Cesenalab: contributo di 30.000 € dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena e Crédit Agricole Italia

Cesenalab: contributo di 30.000 € dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena e Crédit Agricole Italia

Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena e Crédit Agricole Italia rinnovano il proprio sostegno a Cesenalab con un ulteriore contributo di 30 mila euro da destinare a un progetto volto prevalentemente a incrementare le attività di mentorship, ovvero di assistenza e consulenza strategica, in favore delle startup, fulcro dell’incubatore, e a sponsorizzare l’organizzazione di iniziative. Nel dettaglio, si tratta di un progetto che mira al consolidamento dei servizi offerti dall’incubatore e all’erogazione di ulteriori prestazioni affinché le startup incubate possano crescere in modo esponenziale e in poco tempo. Un progetto orizzontale, rivolto ai team non costituti e alle startup già divenute società, e per questo inclusivo, volto a incarnare appieno la natura di servizio pubblico che l’incubatore svolge quotidianamente.

“Cesenalab – commenta l’Assessora all’Università e alla Ricerca Francesca Lucchi – rappresenta l’innovazione d’impresa e di fatto è un tassello importante della rete venutasi a creare negli anni su tutto il territorio e che, a partire da giugno, con l’entrata nel circuito nazionale del Sistema Invitalia Startup, ha ampliato i propri orizzonti stringendo relazioni con altre giovani e promettenti realtà del Paese che contribuiscono alla crescita del tessuto economico”. “Questo prezioso contributo erogato dalla Fondazione e da Crédit Agricole Italia – prosegue l’Assessora – si somma al sostegno che, in questi anni, è stato garantito all’incubatore e acceleratore di imprese innovative della città di Cesena”.

Ad oggi sono oltre 500 progetti valutati, 44 startup ammesse al percorso di incubazione, 16 startup attualmente presenti a Cesenalab, 30 srl create con sede a Cesena , + 5.2 milioni di euro raccolti dalle startup da finanziatori e bandi ed investiti sul territorio, oltre 200 posti di lavoro tra founder di startup e dipendenti. Numeri che fanno di Cesenalab un punto di riferimento per gli attori dell’innovazione imprenditoriale di tutta la Romagna, realtà che non avrebbe mai potuto prendere piede senza il contributo fondamentale di questi due partner.

Il sostegno a Cesenalab da parte della Fondazione Crc e di Crédit Agricole Italia è stato rinnovato anno dopo anno in diverse forme; una delle due sedi di Cesenalab, quella storica, è offerta in comodato gratuito da Crédit Agricole Italia, contributi finanziari sono stati erogati dalla Fondazione a sostegno di alcune importanti iniziative dell’incubatore, e costante è la collaborazione finalizzata alla nascita e la crescita di imprese innovative non soltanto del territorio cesenate, ma di tutta la Romagna.

“Siamo orgogliosi – commenta il Presidente di Cesenalab Dario Maio – della fiducia che la Fondazione e Crédit Agricole ripongono ancora una volta nei nostri confronti; il forte senso di responsabilità nella conduzione dell’incubatore, a favore dei giovani aspiranti imprenditori e del territorio, ci spinge a migliorarci ulteriormente, a non essere sazi dei traguardi e degli obiettivi raggiunti e ad affrontare nuove sfide”.

“Una buona idea imprenditoriale, basata sulla qualità e l’innovazione – sottolinea Roberto Graziani, Presidente della Fondazione Crc – è fondamentale per affacciarsi nel mondo produttivo, ma non basta: occorrono anche altre competenze, diverse e articolate, che spesso chi muove i primi passi da imprenditore non possiede. Negli anni Cesenalab  ha offerto un ottimo supporto alle startup per guidarle a camminare con le loro gambe, e questo nuovo progetto che andiamo a finanziare rappresenta un ulteriore passo avanti su questa strada”.

Dal canto suo, Filippo Corsaro, Responsabile della Direzione Regionale Romagna e Marche di Crédit Agricole Italia S.p.A., rimarca: “L’attenzione all’innovazione e alla formazione dei giovani è uno dei pilastri fondanti dell’impegno di Crédit Agricole Italia. Cesenalab è una realtà ormai matura, che grazie ai rapporti con il tessuto produttivo locale e nazionale, che abbiamo contribuito a realizzare, rappresenta un punto di riferimento per l’economia del territorio e una grande opportunità per tutti coloro che coltivano il sogno di fare impresa”

Cesenalab è stato fondato nel 2013 da Comune di Cesena, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – Campus di Cesena e Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena. La compagine è stata successivamente estesa nel 2017 ai seguenti enti sostenitori del progetto: Camera di Commercio della Romagna – Forlì Cesena e Rimini, CIA Agricoltori Italiani Forlì-Cesena, CNA Forlì-Cesena, Coldiretti Federazione Provinciale Forlì-Cesena, Confartigianato FederImpresa FC, Confcommercio Imprese per l’Italia comprensorio Cesenate, Confcooperative Unione Provinciale Forlì-Cesena, Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini, Confesercenti Cesenate, Confindustria Romagna, Lega Coop FC, Rete PMI Romagna.

Dal primo gennaio 2019 Cesenalab è diventato un patrimonio di Ser.In.Ar., ente gestore dell’incubatore. Nel mese di febbraio 2021 la Camera di Commercio della Romagna ha formalizzato l’iscrizione di Ser.In.Ar., come ente gestore dell’incubatore Cesenalab, nell’apposita sezione speciale, in qualità di Incubatore Certificato. Nel mese di giugno 2021 Cesenalab è entrato a far parte di Sistema Invitalia Startup.

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

CESENALAB

Via Martiri Della Libertà 14 e 14C
47521 Cesena (FC) Italy
Tel. 0547 24221

Hai bisogno di noi?

Da qui puoi richiedere informazioni.
I tuoi dati verranno gestiti secondo le norme di Privacy Policy