Elements a Washington per la TechConnect

Elements a Washington per la TechConnect

Dopo la partecipazione dello scorso febbraio al Biophysical Meeting di San Francisco, i ragazzi di Elements sono tornati negli Stati Uniti per un altro importante appuntamento: hanno partecipato infatti alla TechConnect World Innovation Conference & Expo che si è tenuta a Washington dal 15 al 18 giugno, uno dei più importanti eventi a livello mondiale nel campo delle nanotecnologie.

Durante la fiera hanno potuto mostrare la loro tecnologia proprietaria a potenziali investitori partner tecnologici, con riscontri molto promettenti su entrambi i fronti.
Sono molte infatti le realtà che durante l’evento hanno mostrato interesse verso la tecnologia di Elements e sono pronte a sperimentarla: non solo startup, ma anche società e laboratori universitari di tutto il mondo, tra cui alcuni nomi di importanza assoluta come Panasonic, Boeing e NASA Langley Research Institute.

La fiera, oltre a permettere di ottenere numerosi contatti con importanti realtà provenienti da tutto il mondo, è anche un’occasione unica per verificare lo stato del settore nanotecnologico e per avere un’idea precisa riguardo le tecnologie ed i prodotti concorrenti.
Anche da questo punto di vista i risultati sono molto incoraggianti per Elements, che ha verificato di avere un prodotto innovativo ed unico nel settore, a livello mondiale.

Ricordiamo che Elements produce strumentazione di misura miniaturizzata ad elevata sensibilità, basata su avanzate tecnologie microelettroniche proprietarie, che trova applicazione in tutti i settori riguardanti la misura di segnali provenienti da diverse famiglie di nanosensori, in particolare nell’elettrofisiologia.

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp